Cerca
 



Home > SQM Live




SQM LIVE


Presso l'Osservatorio astronomico, VenetoStellato (Coordinamento regionale contro l'inquinamento luminoso) ha installato la prima Stazione di Monitoraggio dell'Inquinamento Luminoso (SMIL) fissa in Veneto. La brillanza del cielo è l'indicatore più preciso e affidabile di quanto un cielo notturno sia modificato nella sua luminosità dalla luce artificiale. In parole povere, la distanza tra il dato rilevato e un cielo perfettamente buio fornisce la misura di quanto inquinamento luminoso raggiunga la località dove vengono effettuate le misure. Effettuare questo monitoraggio in continuo, fornisce, nel tempo, una stima attendibile di come stia evolvendo la situazione dell'inquinamento luminoso, in un raggio di 200 Km.

Come si leggono i dati:

1) la prima finestra, nella casella (Reading in mag/Sq Arcsec) viene fornito il dato rilevato in magnitudini per arcosecondo e corrisponde alla luminosità del cielo, si tenga presente che sotto un cielo perfetto il valore dovrebbe essere prossimo a 22,00. Quindi tanto è più basso di 22 quel valore, tanto più è inquinato il cielo.

2) La casella NELM, indica la magnitudine stellare teorica visibile ad occhio nudo.

3) La terza casella indica data e ora dell'ultimo rilevamento.

La finestra del grafico mostra i dati delle letture effettuate nella notte ogni cinque minuti ed è visibile la variazione della luminosità del cielo. Forti variazioni sono dovute o a luci accese nelle vicinanze o più verosimilmente a transito di nubi. Lo strumento si attiva automaticamente quando il Sole è 18° sotto l'orizzonte: la notte astronomica, si noti come d'estate la stessa non duri più di tre ore circa.








       
 



ULTIME NEWS

La cometa Neowise è visibile anche ad occhio nudo.
La cometa Neowise è visibile anche ad occhio nudo.

Transito di Mercurio sul Sole.
Osservatorio aperto l'11 novembre dalle ore 13,30 alle 16,30 per osservare il transito di Mercurio sul disco del Sole. Avviene circa 13 volte in un secolo.

La notte delle stelle cadenti: le lacrime di S. Lorenzo
Il 10 e il 12 agosto 2019, dalle ore 21,30 l'osservatorio sarà aperto al pubblico per osservare le stelle cadenti.

21 luglio ore 21, conferenza a 50 anni dallo sbarco sulla Luna
IL prof. Gabriele Vanin ci farà rivivere quella notte magica che vide il primo uomo mettere piede sul nostro satellite. Ore 21, ingresso libero.

Eclisse di Luna il 16 luglio.
Dalle ore 20,30 per osservare l'ombra della terra coprire per oltre la metà la superficie della Luna. Massimo del'eclissi sarà alle 23,30. Giove e Saturno che faranno bella mostra per essere osservati. Ingresso libero.

 


Powered by idea®
Copyright 2005 OMNYS®

Presentazione  |  Corso di astronomia  |  Foto  |  News  |  Credits

© Osservatorio astronomico di Nove